Disabilità visiva

Percorso che si propone di approfondire: cause, caratteristiche e percorsi riabilitativi di molteplici deficit visivi. Quando si parla di disabilità visiva si intende la perdita totale o parziale della capacità di un soggetto di compiere, in totale autonomia, le semplici e ricorrenti azioni del quotidiano che richiedono il supporto e contributo fornito dal campo visivo.

Questi particolari deficit possono andare a intaccare:

  • acuità visiva: in questo caso il soggetto non è in grado di distinguere i dettagli che caratterizzano un oggetto. L’acuità visiva è anche detta visus e viene misurata dall’ottico o dall’oculista.
  • ampiezza del campo visivo. In normali condizioni di ha un’ampiezza complessiva di circa 120° sul piano verticale e di 180° su quello orizzontale.

I deficit visivo abbracciano tutti quelle problematiche che vanno a intaccare sia con il visus sia con il campo visivo. Si fa però una distinzione tra cecità e ipovisione nel caso siano coinvolti uno o entrambi gli occhi.

Seguitici in questo excursus di natura scientifica per restare aggiornati su cure e trattamenti innovativi portati avanti dalla ricerca.

Medici specializzati arricchiranno questo percorso di approfondimento sulla disabilità visiva grazie a interviste, dichiarazione e articoli, fornendo in questo modo un prezioso contributo divulgativo ad argomenti su cui possono vantare anni di studi e ricerche.

Ultimi articoli

Glaucoma: entro il 2040 i pazienti saranno 112 milioni
Glaucoma: entro il 2040 i pazienti saranno 112 milioni

Il glaucoma è una malattia del nervo ottico, nonché una delle principali cause dell’ipovisione.

Emianopsia bitemporale: diagnosi e trattamenti
Emianopsia bitemporale: diagnosi e trattamenti

Il Dott. Borghetti mette al servizio dei lettori la sua esperienza con l’emianopsia bitemporale, omonima, altitudinale e nasale.

Lenti per emianopsia: l’approccio sostitutivo
Lenti per emianopsia: l’approccio sostitutivo

Il Dott. Lepri ci fornisce la sua opinione riguardo vari tipi di approcci: sostitutivo (lenti per emianopsia) e neuroriabilitativo.

Campo visivo: il punto di vista dei pazienti con deficit
Campo visivo: il punto di vista dei pazienti con deficit

La Dott.ssa Fontanelli ci propone il punto di vista del paziente su emianopsia (particolare deficit del campo visivo) e telemedicina.

Riabilitazione visiva: promesse e speranze
Riabilitazione visiva: promesse e speranze

Lo studio VISION mette a confronto tre tipi di trattamento: riabilitazione visiva, ausili ottici esterni e trattamenti standard.

Emianopsia: cause e caratteristiche di questo deficit visivo
Emianopsia: cause e caratteristiche di questo deficit visivo

Il Dott. Catalano ci propone un approfondimento sull’emianopsia: cause e caratteristiche.

Deficit visivo: come fare per riconoscerlo?
Deficit visivo: come fare per riconoscerlo?

C’è un diretto collegamento tra ciò che vediamo nella realtà e dove questo si proietta nel nostro cervello. Sapere dove questo accade non solo desta curiosità ma ha forti risvolti diagnostici e riabilitativi.

Emianopsia laterale omonima: ecco le problematiche
Emianopsia laterale omonima: ecco le problematiche

La perdita di metà del campo visivo può comportare una serie di difficoltà nella vita di tutti i giorni. Scopriamo insieme cosa comporta l’emianopsia laterale omonima.